CORSO

IL PROFILO PROFESSIONALE DELL’HSE MANAGER SECONDO LA NORMA UNI 11720:2018 IN RELAZIONE ALLA FIGURA DELL’RSPP

NON CI SONO DATE DISPONIBILI AL MOMENTO

Description

HSE Manager secondo la norma UNI 11720:2018 e RSPP: analogia e differenze

La Norma UNI 11720:2018, attiva dal 19 luglio 2018, ha definito i “requisiti di conoscenza, abilità e competenza” del cosiddetto “Manager HSE (Health, Safety and Environment)” quale figura di supporto che sta prendendo sempre più piede nelle aziende.
Oggetto dell’incontro è la ricostruzione del profilo professionale di tale soggetto in termini di ruolo, funzione, scopo e bisogni formativi alla luce di tale documento (il quale ha ricostruito il profilo di un soggetto che svolge un’attività professionale ad oggi non regolamentata dalla normativa cogente), dell’impostazione ed evoluzione dei Sistemi di Gestione per la Salute e Sicurezza e l’Ambiente e della prassi aziendale.


DOVE E QUANDO

3 aprile, 9.00 – 18.00, Gallarate


PROGRAMMA

  • La Norma UNI 11720:2018: finalità, valore giuridico, struttura del documento.
  • I compiti, la funzione, il contesto e le attività specifiche dell’HSE Manager.
  • Il Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza: il passaggio dallo Standard BS OHSAS 18001:2007 allo Standard UNI ISO 45001.
  • La gestione integrata dei processi HSE quale scopo dell’attività dell’HSE Manager.
  • Il rispetto dei requisiti in ambito HSE.
  • Le criticità legate all’integrazione tra gli ambiti Salute, Sicurezza e Ambiente.
  • Manager HSE “operativo” e “strategico”.
  • I bisogni formativi dell’HSE Manager ai fini della qualificazione professionale prevista dalla norma UNI 11720:2018 e il costante aggiornamento richiesto.
  • Le responsabilità dell’HSE Manager.
  • La figura dell’HSE Manager in relazione alla figura dell’RSPP: interconnessioni, differenze, modalità di interazione.
  • L’RSPP: criticità nell’esercizio del ruolo, responsabilità alla luce della giurisprudenza.
  • Quando l’HSE Manager è anche RSPP.
  • Il ruolo dell’HSE Manager in un’azienda in cui è stato implementato il “Sistema 231”.

DOCENTE

Anna Guardavilla

Ingegnere ambientale iscritta all’Ordine di Milano, docente in materia di salute e sicurezza sul lavoro qualificata ex D.I.06/03/2013, specialista in ambiente, salute e sicurezza sul lavoro con esperienza professionale ultradecennale maturata in aziende multinazionali del settore chimico e farmaceutico. Qualificata come RSPP per il settore chimico. Esperta e Auditor di sistemi di gestione in accordo alle norme ISO 19011:2018, ISO 45001:2018/OHSAS 18001:2007, ISO 14001:2015.

Francesca Bazzoli

Consulente giuridico, formatrice qualificata ex D.I.06/03/2013 e divulgatrice specializzata in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di responsabilità amministrativa degli Enti ex D.Lgs.231/01. Collabora con le principali Associazioni tecnico-scientifiche e professionali del settore e con Aziende pubbliche e private. Relatrice a convegni e autrice di numerosi testi specialistici, pubblicazioni su riviste e siti del settore.

 

Destinatari: RSPP, ASPP, HSE MANAGER, Esperti di Sistemi di Gestione, datori e consulenti.
Durata: 8 ore
Costo: 400 €

Da: 400,00 + IVA

Obiettivo

L’incontro si pone l’obiettivo di chiarire come vada esercitato il ruolo di HSE Manager alla luce del profilo professionale dello stesso nonché di illustrare quali siano le modalità più corrette ed efficaci con le quali tale soggetto debba relazionarsi con le altre figure coinvolte (RSPP, Datore di lavoro, membri dell’Organismo di Vigilanza ai sensi del D.Lgs.231/01, soggetti coinvolti nella pianificazione e gestione del Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza e del Sistema di Gestione Ambientale etc.).
L’incontro ha anche l’obiettivo di analizzare le interconnessioni/differenziazioni in termini di ruolo, di relazione, di operatività e di responsabilità, tra la figura dell’HSE Manager (che trova le sue origini in una norma tecnica di natura volontaria e che sotto il profilo della salute e sicurezza ha prerogative manageriali/dirigenziali) e la figura dell’RSPP, quale soggetto istituito da una norma primaria cogente e che svolge un ruolo avente natura prettamente e specificatamente consulenziale.
NEWSLETTER
Confermo di aver preso visione dell'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 679/2016 per ricevere newsletter