CORSO

GESTIONE DEI RIFIUTI COSTITUITI DA DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (DPI) UTILIZZATI IN AMBITO NON SANITARIO

NON CI SONO DATE DISPONIBILI AL MOMENTO

Descrizione

QUANDO

15 Maggio 2020, orario 14,30/16,30


PROGRAMMA

Il seminario verterà fondamentalmente sui seguenti temi:

  • Le indicazioni del Ministero della Salute;
  • Le indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità;
  • Le indicazioni delle istituzioni europee;
  • La corretta classificazione dei rifiuti costituiti da DPI durante l’epidemia e nel periodo successivo;
  • L’attribuzione del Codice identificativo al rifiuto;
  • Le norme applicabili;
  • Il deposito temporaneo presso il luogo di produzione: imballaggio, quantità massima e durata;
  • La selezione dei fornitori di servizi di trasporto e trattamento dei rifiuti;
  • Gli adempimenti documentali;
  • Le Ordinanze regionali della Lombardia, del Piemonte e dell’Emilia-Romagna;
  • Il regime sanzionatorio.

DOCENTI

Paolo Pipere è consulente giuridico ambientale, Segretario nazionale dell’Associazione Italiana degli Esperti Ambientali e docente di Diritto dell’Ambiente. E’ stato responsabile del Servizio Ambiente della CCIAA di Milano e Segretario della Sezione lombarda dell’Albo nazionale gestori ambientali. Dal 1991 assiste quotidianamente le imprese, in collaborazione con le associazioni imprenditoriali, per garantire la piena conformità alla legislazione ambientale e assicurare la corretta esecuzione degli adempimenti. È autore di alcune decine di volumi e di centinaia di articoli sul tema.

A questi link qualche informazione in più:

www.linkedin.com/in/paolo-pipere

www.pipere.com

Destinatari: Il seminario è rivolto agli addetti alla gestione dei rifiuti e agli esperti della filiera logistica, presso Imprese produttrici di rifiuti
Durata: 2 ore
Costo: 95 €

Da: 95,00 + IVA

Obiettivo

Il seminario svolto in videoconferenza sulla piattaforma Webex, è volto a fornire le conoscenze indispensabili a impostare correttamente le attività di gestione dei rifiuti costituiti da DPI (nel periodo di emergenza dovuta all’epidemia di COVID-19 e in epoca successiva) e a evitare errori e omissioni nell’esecuzione degli adempimenti prescritti.
NEWSLETTER
Confermo di aver preso visione dell'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 679/2016 per ricevere newsletter